Come curare l’ipertensione con i succhi estratti

L’ipertensione è una delle patologie più diffuse, specialmente nei Paesi industrializzati; essa infatti interessa oltre il 20% della popolazione adulta e rappresenta uno dei maggiori problemi clinici. Ma vediamo come curare l’ipertensione con i succhi estratti.Come curare l’ipertensione con i succhi estratti

Un soggetto si definisce iperteso se la pressione arteriosa minima (ipertensione diastolica) supera il valore di 90 mmHg e se la pressione massima (ipertensione sistolica) supera il valore di 140 mmHg e se questi valori risultano essere costanti nel tempo.

Ma cos’è la pressione? La pressione del sangue indica l’intensità della forza che il sangue stesso va ad esercitare sulle parete del vaso di area unitaria, varia lungo tutto l’apparato vascolare. E’ noto che la pressione arteriosa diminuisce progressivamente dal ventricolo sinistro del cuore fino alle arteriole.

La pressione arteriosa sistemica, definita anche pressione arteriosa è la pressione del sangue arterioso sistemico misurata a livello cardiaco; il suo valore viene espresso in millimetri di colonna di mercurio (mmHg). La pressione tende ad aumentare con l’età, ma seguendo uno stile di vita sano, ed adottando piccoli ma importanti accorgimenti a tavola, alcune persone riescono a ritardare o a prevenire l’aumento della pressione.

Guida ai Migliori Estrattori di Succo a Freddo del 2018

La maggior parte dei casi di ipertensione infatti è causata proprio da abitudini di vita poco corrette o del tutto scorrette; fin giovani è consigliabile mantenere la pressione arteriosa a livelli desiderabili seguendo alcune semplici regole comportamentali tra cui:

  • Prediligere costantemente il consumo di frutta di stagione e verdura fresca. Frutta e verdura infatti sono importanti fonti di potassio, sostanza che aiuta notevolmente mantenere bassa la pressione;

 

  • Seguire una dieta sana limitando il consumo di sale: riducendo l’introito giornaliero di sale di circa 5 grammi al giorno può contribuire significativamente ad abbassare di circa 5 mmHg la nostra pressione;
  • Prestare attenzione all’introito calorico: un eccessivo introito calorico può condurre ad obesità e contestualmente all’ipertensione;
  • Moderare il consumo di caffè.

Questi accorgimenti possono essere realmente utili per tenere sotto controllo l’ipertensione.

Inoltre, praticare regolarmente attività fisica e non fumare sono buone pratiche che possono contribuire decisamente a controllare la pressione.

 

Tenere sotto controllo il peso. Con l’aumento di peso il cuore deve pompare con più energia per mandare il sangue in tutti i tessuti.

  

Ricordiamo inoltre che per le esigenze del nostro organismo è sufficiente la quantità di sale già contenuta naturalmente negli alimenti, quindi evitare di aggiungere sale alle pietanze è una buona abitudine.

Inoltre preparare dei succhi estratti può essere un’abitudine semplice e comoda che ci può aiutare a curare e combattere l’ipertensione!

Preparali così, metti insieme:

  • 8 fragole
  • 1 banana
  • 3 noci
  • mezzo bicchiere di acqua o latte scremato

e assapora questo succo dal sapore dolce e delicato.

Oppure, per ottenere un succo estratto dal sapore sicuramente più acre e più deciso, scegli di unire:

  • succo di un’arancia
  • 1 kiwi
  • mezzo bicchiere di acqua
  • una pera di medie dimensioni

 

Leave a Reply